ricetta

Agnello di Pasqua pugliese

Tempo: 60'
Difficoltà: Facile

Ingredienti per 4 persone:
1 kg di agnello, 2 confezioni di Piselli Fini Cirio, 2 uova, 50 g di pecorino grattugiato, 1 cipolla dorata, 1 spicchio d'aglio, mezzo bicchiere di Olio Extra Vergine 100% Italiano non filtrato Cirio, mezzo bicchiere di vino bianco secco, 1 ciuffetto di prezzemolo, sale, pepe nero.

Preparazione:

Sbucciate la cipolla e lo spicchio d’aglio e tritateli finemente con la mezzaluna, quindi fate imbiondire il battuto in un tegame insieme all’Olio. Tagliate a pezzi l’agnello e fatelo rosolare bene da tutti i lati, quindi salatelo, pepatelo e bagnatelo con il vino bianco. Fate sfumare il tutto e infornate il tegame. Fate cuocere per circa tre quarti d’ora a 180 gradi, quindi scolate i Piselli Cirio dal loro liquido di governo e uniteli all’agnello. Proseguite le cottura per altri quindici minuti circa. Nel frattempo, sbattete le uova con un pizzico di sale e il pecorino grattugiato, tritate il prezzemolo e amalgamatelo al composto. Togliete il tegame dal forno e cospargete l’agnello con il composto di uova, lasciate rapprendere il tutto e servite.

Vino consigliato: Cerasuolo di Vittoria DOC



Prodotti Cirio utilizzati in questa ricetta:
Piselli, Olio Extra Vergine 100% Italiano Non Filtrato