Cirio&you facebook twitter you tube pinterest instagram
Le ricette | Ricette con pomodori | Ricette con Polpa di pomodoro la Polpapiù | Mezzelune con sorpresa di calamari speziati

Le Ricette

Torna alle
Ricette

Scegli nuove Ricette

Ecco la ricetta che hai scelto!

Passione Foodblogger: le vostre Ricette!

Le Videoricette di Cirio

Le ricette della Galleria del Sapore!

tempo 50' difficoltà Media

Mezzelune con sorpresa di calamari speziati

del blog 'UNA BLOGGER IN CUCINA'



Prodotti Cirio utilizzati in questa Ricetta

Polpa di pomodoro La PolpapiùPolpa di pomodoro La Polpapiù

Ingredienti per 2 persone:
1 uovo intero, 100 g di farina 00, 1 cucchiaio di doppio concentrato di pomodoro, farina di semola per la lavorazione, 1 calamaro medio, 1 patata media, 10 g di grana grattugiato, mezza bustina di zafferano, 400 g di Polpa di pomodoro La Polpapiù Cirio, 1 calamaro medio, 1 spicchio d’aglio, olio extra vergine di oliva q.b., sale e pepe q.b., peperoncino.

Preparazione:

Preparate la pasta fresca mischiando uovo, farina e concentrato di pomodoro fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Avvolgetelo con della pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigo per 30 minuti prima di stenderlo.
Per il ripieno delle mezzelune pulite i calamari e tagliateli a rondelle; scottatene una metà in acqua bollente, lasciandoli cuocere solo per pochi minuti. Frullateli assieme alla purea ottenuta dalle patate lessate e schiacciate, aggiungendo olio, grana, zafferano, sale e pepe.
In una padella ampia scaldate dell’olio con uno spicchio d’aglio. Successivamente aggiungete una confezione di PolpaPiù e la seconda metà dei calamari tagliati a rondelle. Lasciate cuocere per circa 20 minuti a fuoco medio aggiungendo sale, pepe, peperoncino e un filo d’olio a crudo.
Tirate la pasta molto sottile e disponete il ripieno a mucchietti equidistanti con l’aiuto di un sac à poche. Spennellate i bordi della pasta con poca acqua fredda e chiudetela in modo da ottenere delle mezzelune. Cospargete le mezzelune di semola di grano duro e, una volta asciugate, fatele cuocere in acqua salata e saltate nel sugo di pomodoro e calamari.
Impiattate decorando con anelli di calamari appena scottati, lucidati con dell’olio e cosparsi di polvere di zafferano.


Galleria del Sapore





Creata da:
Federica Giuliani,
foodblogger di blog.giallozafferano.it/gelsolight


Stampa questa ricetta
© 2016 Conserve Italia Soc. coop. agricola
Sede Legale: via Paolo Poggi 11 - 40068 San Lazzaro di Savena (BO) / Telefono: 051. 6228311 / Fax: 051.6228312 / Codice Fiscale 02858450584 / Partita Iva: 00708311204 / Numero Iscrizione al Registro imprese di Bologna : 02858450584

Informativa estesa sui Cookie
Credits© 2016 Conserve Italia Soc. coop. agricola / Sede Legale: via Paolo Poggi 11 - 40068 San Lazzaro di Savena (BO) / Telefono: 051. 6228311 / Fax: 051.6228312
Codice Fiscale 02858450584 / Partita Iva: 00708311204 / Numero Iscrizione al Registro imprese di Bologna : 02858450584 / Informativa estesa sui Cookie
Conserve Italia